schemi di colori per creare sito

L’armonia di un sito web non dipende solo dalla struttura, dalle categorie, dalla fruibilità dei contenuti ma rimangono fondamentali anche i colori e gli abbinamenti di tonalità. Proprio quest’ultimi saranno la ciliegina sulla torta per attrarre la vista e sedurre gli utenti.

Esistono 6 fondamentali schemi di colore che facilitano il compito ad ogni web master nella creazione di un sito o di un e commerce.

Schema di colori sito web ecco quali sono i principali:

  • Schema monocromatico
  • Colori analoghi
  • Colori complementari
  • Colori split complementari
  • Colori triadici
  • Colori a rettangolo

Schema di colori monocromatici:

Questo schema si basa sulla scelta di un colore principale e gioca su tinte e sfumature dello stesso colore.

Schema di colori analoghi:

Questo schema sfrutta colori che all’interno della ruota cromatica si trovano in posizione adiacente.

Schema di colori complementari:

Utilizzando questo schema si andranno a scegliere colori che si trovano in posizione opposta nella ruota dei colori (sito colori complementari)

Schemi di colori split complementari, triadici e rettangolo

Sono delle varianti dello schema di colori complementari.

Nel caso della scelta di colori split complementari, si sceglieranno due colori adiacenti al colore complementare principale.

Nel caso di colori triadici si amplia la distanza tra i colori adiacenti, opposti al colore complementare principale.

Nello schema rettangolo aumenta l’utilizzo dei colori complementari, che diverranno quattro (e non più tre) e formano una combinazione tra due schemi complementari.

Colori e siti web: Come scegliere?

La scelta di uno schema, rispetto ad un altro, presuppone anzitutto la scelta di un colore base.

Quest’ultimo può essere individuato in base alla tipologia di sito, prodotto o servizio che si intende trattare come contenuto principale.

Pertanto, prima ancora d’individuare il giusto set di colori per un sito web, è necessario valutare il soggetto principale e scegliere un colore che possa rappresentarlo al meglio.

E’ possibile che la scelta del colore principale non dipenda da voi, ma che venga stabilito, a priori, dal proprietario del sito. Portate pazienza e tirate fuori il vostro estro creativo, affidandovi alla scelta del giusto abbinamento di tonalità.

Col passare del tempo, è probabile che uno schema cromatico di colori possa non essere sufficiente per le vostre creazioni.

Sarà allora interessante individuare uno strumento che aiuti ad scegliere un set di colori idoneo a realizzare un sito aziendale o un e-commerce.

Ad aiutarvi nell’impresa sarà un fantastico tool ideato apposta per scoprire schemi di colori ed abbinamenti di tinte differenti.
Puoi trovare lo strumento qui: Colori Sito Adobe

abbinamenti di tinte

Adobe Kuler

Questo strumento offre l’opportunità di creare combinazioni di colori, a partire da alcune configurazioni standard.
Kuler ha, inoltre, la capacità di creare una palette di colori a partire da un’immagine caricata.

Questo è un grande vantaggio allo scopo d’individuare colori adiacenti, monocromatici, chiari, scuri o complementari, a partire da diverse tinte che lo strumento individua all’interno dell’immagine stessa.

Ecco svelato il segreto dei grandi web designer: creatività, passione e il giusto abbinamento di colori, per realizzare un sito web accattivante ed attrattivo!

Summary
Schema colori sito web: abbinamenti e palette
Article Name
Schema colori sito web: abbinamenti e palette
Description
Schema colori sito web: abbinamenti e palette. Come scegliere set colori sito web? Consigli abbinamento colori e ruota cromatica
Author
Publisher Name
Kobalt
Publisher Logo