scelta colori sito web

Ciao e benvenuto sul mio blog!
In questo articolo ti darò dei suggerimenti per evitare che i colori del sito web (che hai appena realizzato per il cliente) vengano stravolti e resi poco gradevoli agli occhi dei visitatori.

Ti sarà capitato, qualche volta, di ultimare un sito o un e-commerce e guardare con soddisfazione il frutto dei tuoi sforzi. Veramente un bel lavoro… e non lo dici solo per vanità.

Ma ecco che, alla consegna del sito, devi fare i conti con la dura realtà: quella delle modifiche apportate dal cliente!

Dopo una o due settimane dallo sviluppo della piattaforma web, ti accorgi che colui che ti aveva commissionato il lavoro ha fatto delle rovinose modifiche al background.
Ed, a tua insaputa, sono stati aggiunti colori e font che cozzano proprio col resto del sito.

Fai un bel respiro, poiché non tutto è perduto!

Dal momento che mi capita spesso di dover lottare con i clienti (che avendo a disposizione strumenti per la gestione di pagine ed articoli non si curano delle scelte cromatiche e iniziano a modificare i testi inserendo colori a casaccio) voglio metterti nella condizione di impedire che vengano fatti errori tipici di design.

Quali sono gli errori di web design da evitare per realizzare un buon sito?

Se sei interessato al mio articolo, sono sicuro che gradirai anche quello che sto per suggerirti, ovvero: “i più comuni errori di web design da evitare nella creazione di un sito web”.

Da questa riga in poi, ti invito a far leggere al tuo cliente il contenuto di quest’articolo perché potrebbe aiutarlo a capire l’importanza della corretta impostazione del design e del colore, all’interno di una piattaforma web o di un e-commerce.

Troppe immagini e colori

Ebbene si, il colore ha un ruolo fondamentale nello sviluppo di un progetto web (guarda anche il mio articolo kobalt.it/scegliere-colori-un-sito-web )
Tuttavia, è importante utilizzare i colori con raziocinio e, soprattutto, capire i motivi che spingono un web designer a scegliere un colore piuttosto che un altro.

Bisogna non aver timore di realizzare un sito semplice, senza troppi colori e troppe immagini.
Se infatti quest’ultimi sono elementi che possono migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente tra le pagine di un sito, una loro eccessiva presenza potrebbe creare confusione ed un impatto negativo in chi sta esplorando le sue risorse.

Come limitare i colori in modo permanente nell’editor di un sito web?

Proprio per evitare che i tuoi clienti si facciano del male (inserendo colori e font improponibili) voglio svelarti un metodo che utilizzo sempre per fissare i colori nell’editor del sito WordPress.

limitare colori editor wordpress

Solitamente per limitare la palette dei colori nell’editor testuale TinyMCE, presente nella gestione delle pagine e degli articoli di WordPress, non faccio altro che utilizzare questa stringa di codice:

function my_mce4_options( $init ) {
$custom_colours = '
	"ea8d00", "Giallo",	
	"cd4625", "Arancio",
	"900046", "Viola",	
	"86ac00", "Verde",	
	"497300", "Verde scuro",	
	"666666", "Grigio",
	"999999", "Grigio chiaro"
	';
$init['textcolor_map'] = '['.$custom_colours.']';
return $init;
}
add_filter('tiny_mce_before_init', 'my_mce4_options');

Ma ecco come procedo in pochi passaggi:

  1. Inserisco il codice all’interno del file functions.php presente nella cartella del tema attivo
  2. Definisco il numero di colori da utilizzare
  3. Imposto i valori in formato esadecimale
  4. Imposto i nomi come nell’esempio

Ecco fatto! Da oggi in avanti, i tuoi clienti non potranno più rovinare i tuoi lavori, inserendo font e colori poco gradevoli.

Se ti è piaciuto il mio articolo, contattami per farmi sapere la tua opinione, sono un web designer freelancer di Bari.

Summary
Come limitare i colori dell'editor in Wordpress
Article Name
Come limitare i colori dell'editor in Wordpress
Description
Come limitare i colori dell'editor di wordpress? Errori di web design da evitare per la creazione di un sito web semplice. Limitare palette colori wordpress
Author
Publisher Name
Kobalt
Publisher Logo